INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 6 Euganea utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> Coronavirus: le ultime news

Coronavirus: approfondimenti

L'Ulss 6 Euganea ha dedicato una pagina all'emergenza Coronavirus con informazioni e approfondimenti aggiornati.

Le disposizioni regionali del 13 marzo, relative alle riorganizzazioni delle attività sanitarie e dell'attività intramoenia, sono prorogate fino al 3 maggio.
 
ATTENZIONE: invitiamo la popolazione a non aprire la porta a individui che riferiscono di essere incaricati dalla Regione del Veneto ad effettuare il tampone per il Coronavirus, nel caso chiamare immediatamente il 112

Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti proroga dei termini di validità delle abilitazioni alla guida e dei documenti necessari per il rilascio o conferma validità

L'Istituto Superiore di Sanità fornisce importanti raccomandazioni da seguire:

17 marzo 2020 - Servizio Igiene e Sanità Pubblica, si effettuano solo prestazioni urgenti o non differibili. Vedi quali.
 
13 marzo 2020 - Comunicato Regione Veneto n.391 - Coronavirus: il Veneto riorganizza attività sanitarie per preservare posti letto in terapia intensiva

 

Contatta i numeri:
  • 1500 (Numero del Ministero della Salute) per informazioni in merito al coronavirus
  • 800 462 340 (Numero verde della Regione del Veneto) comportamenti da tenere in caso di sintomi sospetti
  • 800 032 973 (Numero verde Ulss 6 Euganea) per informazioni e comportamenti da tenere in caso di sintomi sospetti. Il numero è attivo da lunedì a venerdì 8.30 - 17.30, il sabato 8.30 - 14.00
  • 118 solo in caso di emergenza
  • 800 334 343 Numero verde per le persone con difficoltà psicologiche legate all'emergenza Coronavirus. Il servizio tutti i giorni 24 ore su 24
  • emergenzacovid19@aulss6.veneto.it per chi rientra in Italia dopo avere soggiornato in Paesi a rischio, inviando la allegata comunicazione

Precauzioni igieniche per tutta la popolazione
Per contrastare il diffondersi del COVID-19 tutti devono utilizzare le misure igieniche tipiche per le malattie a diffusione respiratoria:
  1. lavare le mani per almeno 20 secondi con acqua e sapone oppure con soluzione alcolica, nelle seguenti circostanze:
    • prima di toccarsi occhi, naso e bocca
    • dopo aver toccato superfici o oggetti che vengono toccate da molte persone (es. maniglie, rubinetti, interruttori, banconi, denaro)
    • dopo aver toccato altre persone
    • dopo essersi soffiati il naso o aver tossito/starnutito
    • dopo essere stati alla toilette
    • prima di mangiare o preparare il cibo
  2. evitare di portare le mani al viso, in particolare di toccare occhi, naso e bocca, senza prima essersele lavate o deterse accuratamente
  3. coprirsi bocca e naso se si starnutisce
  4. mantenere una distanza di almeno 1 metro dalle altre persone, in particolare da quelle che manifestano sintomi respiratori (raffreddore, starnuti, tosse)
  5. pulire le superfici con disinfettanti a base di cloro o alcol
  6. non prendere farmaci antivirali e antibiotici, a meno che siano prescritti dal medico
  7. usare la mascherina se si sospetta di essere malati o se si assistono persone malate.

In via transitoria, al fine di evitare le occasioni di contatto, l’accesso degli Utenti allo studio medico deve sempre avvenire su appuntamento, previo contatto telefonico con il Medico o il Pediatra di famiglia o il Medico di guardia medica.

In caso di febbre o sintomi respiratori (raffreddore, mal di gola, tosse, difficoltà a respirare):

  • rimanere a casa, non recarsi di propria iniziativa dal medico o al Pronto Soccorso
  • contattare telefonicamente il proprio Medicio di famiglia che valuterà la situazione clinica e le misure da intraprendere
  • ridurre al minimo i contatti con altre persone
  • quando vicini ad altre persone (familiari, conviventi, persone che prestano assistenza) indossare una mascherina chirurgica e assicurarsi che anche loro la indossino
  • coprire naso e bocca con fazzoletto monouso, oppure gomito flesso, in caso di tosse o starnuto
  • lavare le mani dopo essersi toccati gli occhi, soffiati il naso o aver tossito/starnutito
  • lavare le mani prima di toccare oggetti e superfici che possono essere toccati da altre persone
  • usare fazzoletti di carta monouso e gettarli in sacchetti di plastica impermeabili dentro contenitori chiusi
  • detergere frequentemente gli oggetti e le superfici con cui si entra a contatto. Per la detersione usare guanti e materiale monouso (es. carta) che, al termine del loro utilizzo, dovranno essere gettati in sacchi impermeabili dentro contenitori chiusi; rimuovere lo sporco visibile usando acqua e un comune detergente, risciacquare bene e poi disinfettare con prodotti a base di ipoclorito di sodio (varechina, candeggina) o con alcool etilico al 70%; ad ogni passaggio usare carta pulita per evitare di ricontaminare la superficie appena detersa
  • lavare i vestiti, gli asciugamani e la biancheria a 90°
  • ventilare spesso gli ambienti.
Ulteriori approfondimenti nei Vademecum a cura del Direttore Sanitario
 
Ultimo aggiornamento: 20/04/2020
Condividi questa pagina:
Ricerca nel sito