Aulss6 nuovo
Il Servizio di Diabetologia garantisce la gestione globale della persona con diabete mellito. I pazienti che si rivolgono o sono inviati al Servizio, vengono sottoposti a valutazione anamnestica, clinica, biochimica e strumentale per definire la situazione glicometabolica e la presenza di eventuali complicazioni microvascolari, macrovascolari e neurologiche.
I diabetologi rilevano le complicanze avvalendosi della consulenza di oculisti, cardiologi, chirurghi vascolari, neurologi e nefrologi.
Il Servizio prende in carico:
  •  Soggetto con diabete di tipo 1 in terapia multi – iniettiva o portatore di microinfusore
  •  Soggetto con diabete di tipo 2 non insulino – trattato
  •  Soggetto con diabete di tipo 2 insulino - trattato
  •  Donne con diabete in gravidanza e donne con diabete gestazionale.

 Il modello organizzativo del Servizio di Diabetologia è integrato e orientato all'efficienza:

  • Per garantire una presa in carico globale, il Servizio si organizza in modo integrato coinvolgendo nella gestione del paziente i medici di famiglia, gli specialisti ospedalieri, gli infermieri.
  • Per gestire i pazienti con scompenso glicemio e i pazienti con piede diabetico, il Servizio organizza le prestazioni sanitarie necessarie all'interno di un "pacchetto" definito ed erogato in un unico accesso.
Prestazioni

Le prestazioni fornite sono di carattere:

  • educativo: stili di vita sano come alimentazione e attività fisica, autocontrollo glicemico domiciliare, somministrazione dell’insulina
  • preventivo: screening in piazza, screening del diabete gestazionale, prevenzione del piede diabetico, prevenzione delle complicanze acute e croniche
  • diagnostico e di cura.

Il servizio opera per:

  • assicurare prestazioni adeguate e tempestive, nel rispetto della privacy (pur con dei limiti strutturali a Cittadella);
  • migliorare la qualità di vita della persona con diabete
  • garantire le innovazioni terapeutiche fornite dalla ricerca scientifica
  • prevenire le complicanze acute e croniche
  • prevedere una dimissione sicura, dopo un ricovero per diabete di prima diagnosi, o in pazienti noti che necessitano di un cambiamento terapeutico importante
  • integrare il percorso diagnostico - terapeutico – educativo con il gli operatori del territorio
  • formare il personale ospedaliero, i medici di famiglia o il personale presso le Case di Riposo.
I medici che compongono l'équipe sono:
Michela Bettio e Anna Coracina
Sede e contatti
Via P. Cosma, 1 - Camposampiero (Pd) - Area Verde - piano terra
Segreteria: tel. 049 9324488 - accesso telefonico: da lunedì a venerdì 11.00 - 13.00 - accesso di persona da lunedì a venerdì 10.00 - 12.00 • fax. 049 9324478 • serv_diab_csp@aulss6.veneto.it
Privacy
L’ospedale adotta tutte le misure possibili per garantire riservatezza e protezione dei suoi dati personali.
Il personale metterà in atto tutte le modalità necessarie per garantirle privacy durante lo svolgimento di operazioni delicate nella stanza ove è ricoverato con altri pazienti.
Informazioni in merito alla sua presenza in reparto a soggetti terzi e quelle relative ai dati personali e particolari di salute saranno fornite esclusivamente ai soggetti da lei individuati e indicati nell'apposita modulistica.
I dati personali e particolari di salute saranno trattati con le modalità previste dall'attuale normativa in materia di protezione del dato (Regolamento Generale di Protezione dei Dati - GDPR - 2016/679 - Decreto Legislativo 196/03, così come modificato dal D.Lvo 101/2018). I pazienti o familiari possono prendere visione dell'informativa distribuita presso le struttura aziendali e consultabile nella sezione "Sistema privacy aziendale" nella home page del sito www.aulss6.veneto.it
 
Consenso
Prima di essere sottoposto a indagini diagnostiche verrà informato in modo chiaro sulle motivazioni, modalità di esecuzione, possibili rischi associati ed eventualmente le verrà chiesto di sottoscrivere un consenso informato per poter procedere alla loro esecuzione. Nel prendere le decisioni potrà chiedere il supporto di persone di sua fiducia.
 
Tutela
L’Azienda ha adottato un Regolamento di pubblica tutela a sostegno dei diritti degli utenti. Il regolamento è scaricabile dal sito www.aulss6.veneto.it nella pagina dedicata all’URP.
Le segnalazioni degli utenti sono considerate un contributo al miglioramento nell’erogazione dei servizi. Potrà formularle verbalmente o in forma scritta al Direttore o al Coordinatore infermieristico o all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o tramite mail: urp@aulss6.veneto.it.
In caso di reclamo scritto riceverà risposta entro 30 giorni.
 
Il Comitato Etico per la Pratica Clinica ha principalmente lo scopo di tutelare la dignità della persona in ambito sanitario e offre consulenza etica ad assistiti o loro familiari nonché a cittadini, associazioni e istituzioni. Per contattare il Comitato: comitato.bioetica@aulss6.veneto.it

L’Azienda Ulss 6 Euganea ha aderito al Progetto PREMs per rilevare la qualità dei servizi ospedalieri. Se sarà possibile al momento del suo ricovero le verrà chiesto il consenso alla partecipazione all’indagine, fornendo il suo numero di telefono e indirizzo e-mail. Una volta dimesso riceverà via mail e sul suo telefono, un messaggio con il link per compilare il questionario con il quale, in forma anonima, potrà raccontare la sua esperienza presso il reparto e contribuire così a migliorare l’assistenza.