Aulss6 nuovo
L’Unità Operativa di Radiologia di Cittadella fornisce un servizio qualificato e aggiornato secondo le più recenti tecnologie di diagnostica per immagini rispondendo a criteri di efficienza, efficacia e imparzialità.
L’Unità Operativa assolve alle attività assistenziali per pazienti ricoverati e ambulatoriali.
Tutti gli esami eseguiti sono acquisiti con le più moderne apparecchiature di Radiologia digitale e grazie al sistema RIS-PACS, vengono conservati i dati del paziente su supporti informatici. I settori di eccellenza della TAC sono rappresentati da:
  • imaging non invasivo delle arterie coronarie sia in pazienti con fattori di rischio che per il follow-up di stent e by-pass coronarici
  • valutazione pre e post-operatoria degli aneurismi dell’aorta toraco-addominale
  • studio delle arterie carotidi e del circolo intracranico
  • studio delle lesioni focali epatiche
  • neoplasie del rene e dell’apparato urinario
  • entero TAC e colon TAC
  • studio del cancro del polmone (diagnostica assistita dal calcolatore e volumetria dei piccoli noduli polmonari).
Capo Tecnico:  Fabienne Secondino

Vedi il video sull'incontinenza urinaria: approfondimento sui servizi proposti, sulla modalità di presa in carico e sulle possibili soluzioni terapeutiche
Prestazioni

La radiologia tradizionale

Il servizio consta di 4 sale diagnostiche al Piano Terra. Vengono eseguite indagini radiografiche del torace, segmenti ossei, colonna in ortostasi, morfometria vertebrale, studi contrastografici (digerente superiore, studio deglutizione, tenue, colore, tempi di transito, urografia, cisto-uretrografia retrograda e minzionale, fistolografie, panoramica arcate dentali e studio ATM).

La TAC

Il servizio consta di un apparecchio a 64 strati: è un impianto fra i più evoluti e rappresenta lo stato dell’arte nello studio di angio-TC delle arterie coronarie e del sistema cardio-circolatorio, nelle “endoscopie virtuali”, negli studi “total body” e negli studi funzionali. L’attività è focalizzata sullo studio del torace, dell’addome, della pelvi e del sistema cardiocircolatorio.

La radiologia interventistica
Si eseguono biopsie, eco e TAC guidate, nella patologia ostruttiva delle vie biliari (mediante posizionamento di drenaggi interni o esterni) e per drenare per via percutanea raccolte, ascessi e versamenti prevalentemente in ambito toracico-addominale.

La risonanza magnetica

Il servizio di Risonanza Magnetica ha un impianto con intensità di campo di 1 Tesla. È una tecnica di indagine che utilizza campi magnetici intensi e permette lo studio di tutti gli organi ed apparati del corpo umano (encefalo, midollo spinale, apparato muscolo-tendineo, apparato osteoarticolare, vasi, addome, pelvi).

Nel nostro Servizio viene privilegiato lo studio del sistema nervoso dove ci avvaliamo della consulenza di uno specialista Neuroradiologo.

Senologia
Il problema del tumore della mammella è diventato sempre più importante per la sua crescente diffusione. Sensibilizzare le donne verso controlli periodici consente di identificare un maggior numero di lesioni allo stadio pre-clinico e di conseguenza di ridurre la mortalità.
La sezione di Senologia fornisce un servizio di mammografia di screening di primo e secondo livello e di mammografia clinica ed ecografica.
La prenotazione può essere effettuata presso:
- presso il Centro Pontarollo o tramite Call Center: per pazienti con primo esame e controlli normali
- preso il servizio di Radiologia: per pazienti sintomatiche, per controlli a breve termine, per urgenze. Le urgenze vengono espletate in giornata, se possibile, o nel giro di pochi giorni.
Senologia Interventistica: si effettuano approfondimenti diagnostici e la tipizzazione citologica o istologica tramite agoaspirato (FNAC) e esame bioptico (FNAB): appuntamento presso il servizio di Radiologia. Questi interventi vengono eseguiti settimanalmente con una seduta pomeridiana. I centraggi preoperatori vengono eseguiti, nella sezione di Senologia, la mattina dell’intervento.

Ecografia
Il Servizio di Ecografia ed Eco-color-doppler dispone di apparecchiature ecografiche di fascia medio alta, tutte dotate di trasduttori a larga banda ed alta risoluzione, di sonde a matrice per lo studio dei tessuti molli superficiali, di sonde endocavitarie e di software dedicati all’utilizzo dei mezzi di contrasto ecografici. L’attività clinica copre tutte le applicazioni dell’ecografia e dell’Eco-color-doppler, con particolare riferimento alle patologie del collo, addominali, anche con mezzo di contrasto, pelviche, muscolo-scheletriche e dei tessuti molli, vascolari addominali e periferiche. Vengono eseguite anche FNAC e FNAB sotto guida ecografiaca.
Presso il distretto di Piazzola sul Brenta un medico Radiologo effettua settimanalmente un turno pomeridiano di ecografie.

Prenotazione delle prestazioni

Accedono alle prestazioni: pazienti provenienti dal Pronto Soccorso, pazienti ricoverati o che effettuano controlli post-ricovero, utenti esterni con impegnativa o in libera professione.

Le richieste urgenti di esami radiologici tradizionali (torace, segmenti scheletrici, ecc.) vengono subito effettuate con consegna immediata del referto. Per tutte le altre richieste urgenti, ci si attiene ai criteri di priorità indicati dal medico proponente.
Al momento dell’esame l’utente deve portare con sé tutte le radiografie precedenti, la documentazione clinica in suo possesso e aver seguito scrupolosamente le eventuali preparazioni previste.

Per accedere è necessario prenotare tramite impegnativa. Per RMN e TAC è necessario che il medico specifichi nell’impegnativa il quesito clinico, indispensabile per determinare la tipologia dell’esame.
Per gli esami che richiedono l’uso di mezzo di contrasto, è necessario allegare all'impegnativa il modulo di consenso informato.

Gli esami per prestazioni di Radiologia, ad eccezione di TAC e RNM con mezzo di contrasto, si prenotano al Call Center.

Gli esami con contrasto di TAC e RNM  sono prenotabili:

  • recandosi presso gli sportelli della segreteria di Radiologia, aperti dal lunedì al venerdì dalle 7.00 alle 13.30;
  • scrivendo con mail a segreteria_radiologia_cit@aulss6.veneto.it indicando nome, cognome, recapito telefonico o il numero dell'impegnativa dematerializzata, bianca, che si può leggere sotto il codice a barre, in alto a destra oppure allegando l'impegnativa se rossa.

Per gli esami di Ecografia la consegna del referto è immediata, come per tutti gli esami urgenti.

La documentazione viene consegnata al paziente stesso o a persona munita di delega e documento di riconoscimento.

 
Sede e contatti
Via Pilastroni, 1 - Cittadella (Pd) - Area Bianca, 1° piano, ingresso vicino nuova portineria
Segreteria: tel. Solo contatti diretti allo sportello che è aperto al pubblico da lunedì a venerdì 7.00 - 13.30 • fax. 049 9424885 • segreteria_radiologia_cit@aulss6.veneto.it
Struttura

 
Equipe
Medici:
- Orazio Fantozzi
- Giovanna Maria Macchi
- Tommaso Mancuso
- Carlo Rettore
- Maria Beatrice Veronese
- Silvia Corra'
Privacy
L’ospedale adotta tutte le misure possibili per garantire riservatezza e protezione dei suoi dati personali.
Il personale metterà in atto tutte le modalità necessarie per garantirle privacy durante lo svolgimento di operazioni delicate nella stanza ove è ricoverato con altri pazienti.
Informazioni in merito alla sua presenza in reparto a soggetti terzi e quelle relative ai dati personali e particolari di salute saranno fornite esclusivamente ai soggetti da lei individuati e indicati nell'apposita modulistica.
I dati personali e particolari di salute saranno trattati con le modalità previste dall'attuale normativa in materia di protezione del dato (Regolamento Generale di Protezione dei Dati - GDPR - 2016/679 - Decreto Legislativo 196/03, così come modificato dal D.Lvo 101/2018). I pazienti o familiari possono prendere visione dell'informativa distribuita presso le struttura aziendali e consultabile nella sezione "Sistema privacy aziendale" nella home page del sito www.aulss6.veneto.it
Consenso
Se non lo avesse già ricevuto, al momento del ricovero Le viene consegnato il modulo per il Consenso al trattamento dei dati sanitari e anagrafici, dove lei indica le persone (medico curante, familiari, ecc.) autorizzate a ricevere informazioni relative al Suo stato di salute.
Prima di essere sottoposto a indagini diagnostiche verrà informato in modo chiaro sulle motivazioni, modalità di esecuzione, possibili rischi associati ed eventualmente le verrà chiesto di sottoscrivere un consenso informato per poter procedere alla loro esecuzione. Nel prendere le decisioni potrà chiedere il supporto di persone di sua fiducia.
 
Cartella clinica e certificazioni
Per chiedere fotocopia della cartella clinica, può rivolgersi all’Ufficio Cartelle Cliniche dell’Ospedale. La richiesta può essere effettuata anche via fax o mail. Se chi richiede o ritira la fotocopia della cartella clinica non è il diretto interessato, deve essere munito di delega e di documento di identità.
Se durante la degenza o alla dimissione necessita del certificato che attesta il ricovero, può chiederlo al personale di reparto.
È infine cura del medico provvedere al riconoscimento dei giorni di malattia, su richiesta.
 
Tutela
L’Azienda ha adottato un Regolamento di pubblica tutela a sostegno dei diritti degli utenti. Il regolamento è scaricabile dal sito internet www.aulss6.veneto.it nella pagina dedicata all’URP.
Le segnalazioni degli utenti sono considerate un contributo al miglioramento nell’erogazione dei servizi. Potrà formularle verbalmente o in forma scritta al Direttore o al Coordinatore infermieristico o all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o tramite mail: urp@aulss6.veneto.it.
In caso di reclamo scritto riceverà risposta entro 30 giorni.

Il Comitato Etico per la Pratica Clinica ha principalmente lo scopo di tutelare la dignità della persona in ambito sanitario e offre consulenza etica ad assistiti o loro familiari nonché a cittadini, associazioni e istituzioni.
Per contattare il Comitato: comitato.bioetica@aulss6.veneto.it

L’Azienda Ulss 6 Euganea ha aderito al Progetto PREMs per rilevare la qualità dei servizi ospedalieri. Al momento del suo ricovero le verrà chiesto il consenso alla partecipazione all’indagine, fornendo il suo numero di telefono e indirizzo e-mail. Una volta dimesso riceverà via mail e sul suo telefono, un messaggio con il link per compilare il questionario con il quale, in forma anonima, potrà raccontare la sua esperienza presso il reparto e contribuire così a migliorare l’assistenza.