Aulss6 nuovo
L’UOSD Medicina Trasfusionale svolge la sua attività a favore dei donatori e di altri utenti, esterni o ricoverati nei Presidi Ospedalieri. Questa Unità Operativa fa parte del Dipartimento Interaziendale di Medicina Trasfusionale che comprende i Centri Trasfusionali dell'Ulss 6 Euganea e il Trasfusionale dell'Azienda Ospedaliera di Padova.
Approfondimento: la donazione di sangue e cellule staminali<
Prestazioni

Le aree di attività dell'Unità Operativa sono:

Produzione di emocomponenti

  • Raccolta di sangue omologo da donatori volontari
  • Raccolta di sangue autologo in predeposito e recupero perioperatorio
  • Selezione donatori cellule staminali da Midollo osseo e da Sangue cordonale
  • Emocomponenti uso topico non trasfusionale
  • Promozione alla donazione – Educazione alla salute

Clinica

  • Aferesi terapeutiche (DIMT)
  • Afferenza HIV
  • Afferenza rischio biologico (esposizione accidentali a materiale biologico)
  • Allergologia
  • Medicina Trasfusionale

Medicina legale trasfusionale

  • Pratiche legge 210/1992 per le domande presentate prima del 2009. Per approfondimenti: Medicina Legale
  • Pratiche legge 11/2007
  • Emovigilanza

Laboratorio

  • Immunoematologia e assegnazione trasfusionale
  • Virologia molecolare diagnostica
  • Virologia sierologica diagnostica
  • Genetica
  • Immunologia dei trapianti
  • Polo Unico di qualificazione biologica interprovinciale per il DIMT di Padova e il DIMT di Rovigo.
A Cittadella sono attivi: Ambulatorio Medicina Trasfusionale - Visite Donazioni Sangue Cordonale - Visite Donazioni Midollo Osseo - Visite Donatori di Sangue - Visite Tipizzazione HLA ADMO-Counselling afferenza HIV – Counselling test genetici - Counselling “esposizioni accidentali a materiali biologici”.
Sede e contatti
via Casa di Ricovero, 40 - Cittadella (Pd) - Area Gialla
Segreteria: tel. 049 9424877 • fax. 049 9424857 • trasfusionale_cit@aulss6.veneto.it
Equipe
Medici:
- Michele Scomazzon
- Silvia Galante
- Nicoletta Bertazzo
- Enza Carletti
- Enrica Pacquola
Privacy
L’ospedale adotta tutte le misure possibili per garantire riservatezza e protezione dei suoi dati personali.
Il personale metterà in atto tutte le modalità necessarie per garantirle privacy durante lo svolgimento di operazioni delicate nella stanza ove è ricoverato con altri pazienti.
Informazioni in merito alla sua presenza in reparto a soggetti terzi e quelle relative ai dati personali e particolari di salute saranno fornite esclusivamente ai soggetti da lei individuati e indicati nell'apposita modulistica.
I dati personali e particolari di salute saranno trattati con le modalità previste dall'attuale normativa in materia di protezione del dato (Regolamento Generale di Protezione dei Dati - GDPR - 2016/679 - Decreto Legislativo 196/03, così come modificato dal D.Lvo 101/2018). I pazienti o familiari possono prendere visione dell'informativa distribuita presso le struttura aziendali e consultabile nella sezione "Sistema privacy aziendale" nella home page del sito www.aulss6.veneto.it
Consenso
Se non lo avesse già ricevuto, al momento del ricovero Le viene consegnato il modulo per il Consenso al trattamento dei dati sanitari e anagrafici, dove lei indica le persone (medico curante, familiari, ecc.) autorizzate a ricevere informazioni relative al Suo stato di salute.
Prima di essere sottoposto a indagini diagnostiche verrà informato in modo chiaro sulle motivazioni, modalità di esecuzione, possibili rischi associati ed eventualmente le verrà chiesto di sottoscrivere un consenso informato per poter procedere alla loro esecuzione. Nel prendere le decisioni potrà chiedere il supporto di persone di sua fiducia.
 
Cartella clinica e certificazioni
Per chiedere fotocopia della cartella clinica, può rivolgersi all’Ufficio Cartelle Cliniche dell’Ospedale. La richiesta può essere effettuata anche via fax o mail. Se chi richiede o ritira la fotocopia della cartella clinica non è il diretto interessato, deve essere munito di delega e di documento di identità.
Se durante la degenza o alla dimissione necessita del certificato che attesta il ricovero, può chiederlo al personale di reparto.
È infine cura del medico provvedere al riconoscimento dei giorni di malattia, su richiesta.
 
Tutela
L’Azienda ha adottato un Regolamento di pubblica tutela a sostegno dei diritti degli utenti. Il regolamento è scaricabile dal sito internet www.aulss6.veneto.it nella pagina dedicata all’URP.
Le segnalazioni degli utenti sono considerate un contributo al miglioramento nell’erogazione dei servizi. Potrà formularle verbalmente o in forma scritta al Direttore o al Coordinatore infermieristico o all’Ufficio Relazioni con il Pubblico o tramite mail: urp@aulss6.veneto.it.
In caso di reclamo scritto riceverà risposta entro 30 giorni.

Il Comitato Etico per la Pratica Clinica ha principalmente lo scopo di tutelare la dignità della persona in ambito sanitario e offre consulenza etica ad assistiti o loro familiari nonché a cittadini, associazioni e istituzioni.
Per contattare il Comitato: comitato.bioetica@aulss6.veneto.it

L’Azienda Ulss 6 Euganea ha aderito al Progetto PREMs per rilevare la qualità dei servizi ospedalieri. Al momento del suo ricovero le verrà chiesto il consenso alla partecipazione all’indagine, fornendo il suo numero di telefono e indirizzo e-mail. Una volta dimesso riceverà via mail e sul suo telefono, un messaggio con il link per compilare il questionario con il quale, in forma anonima, potrà raccontare la sua esperienza presso il reparto e contribuire così a migliorare l’assistenza.