Home > Archivio News > 18 novembre - giornata europea sull'uso consapevole degli antibiotici

18 novembre - giornata europea sull'uso consapevole degli antibiotici

lunedì 18 Novembre 2019
Il 18 novembre si celebra la 12a Giornata europea per l’uso consapevole degli antibiotici che si propone di sensibilizzare operatori sanitari e cittadini in merito alla crescente minaccia rappresentata dalla resistenza agli antibiotici e all'uso prudente degli stessi.
Le infezioni provocate da batteri resistenti, cioè quei microrganismi che nel tempo hanno imparato a eludere l’azione degli antibiotici, provocano ogni anno in Europa 33.000 decessi e circa 880.000 casi di disabilità.
L’Italia è il Paese che detiene il primato negativo, con quasi 10.000 morti che interessano particolarmente i soggetti fragili. Si stima che con questo trend, nel 2050 le morti attribuite all’antimicrobico resistenza supereranno quelle causate dal cancro. I motivi di tale “epidemia” sono da attribuirsi principalmente all’elevato consumo di antibiotici registrato nel nostro Paese, compreso il nostro territorio, con livelli di esposizione che raggiungono dimensioni allarmanti nei primi quattro anni di vita e dopo i 75 anni.

Su questo tema, l’Ulss 6 Euganea ha avviato un progetto per promuovere il miglioramento dell’uso degli antibiotici attraverso una campagna di sensibilizzazione rivolta ai professionisti sanitari e ai cittadini. Locandine presso le farmacie del territorio e nei servizi dell’Azienda, news e messaggi video pubblicati sul sito internet e sui social aziendali, la predisposizione di specifiche linee guida rivolte ai medici e la loro formazione, sono i principali strumenti di questa iniziativa. Lo scopo è quello di riuscire a ridurre il consumo di antibiotici, in accordo con quanto previsto dal “Piano Nazionale di Contrasto all’Antimicrobico-Resistenza (PNCAR)”.
I cittadini possono contribuire in maniera decisiva alla lotta contro l’antimicrobico resistenza adottando semplici azioni come evitare di assumere antibiotici di propria iniziativa in caso di raffreddore o influenza e di rispettare esattamente le indicazioni fornite dal medico per quanto riguarda i tempi e le dosi di assunzione.

Per approfondimenti vai alla pagina dedicata.
Categorie news coronavirus41