Home > Ambulatorio dedicato alla diagnosi e cura della spasticità

Ambulatorio dedicato alla diagnosi e cura della spasticità

L'ambulatorio dedicato alla diagnosi e cura dei soggetti affetti da spasticità si tiene presso l'UO di Recupero e Riabilitazione Funzionale dell'Ospedale di Cittadella. 

Cos'è la spasticità
Ne possono usufruire tutti gli utenti della Euganea 6 che presentano spasticità, cioè un'alterazione del tono muscolare. Tale sintomo può essere riscontrato in pazienti affetti da una patologia che interessa il sistema nervoso centrale come per esempio ictus cerebrale, sclerosi multipla, trauma cranico, lesione del midollo spinale. E' stato stimato che circa 1/3 dei pazienti post-stroke sviluppano spasticità sintomatica, mentre per i pazienti con sclerosi multipla i dati si aggirano attorno al 60%. Per quanto riguarda i pazienti con esiti di trauma cranico con associati sintomi motori il 75% svilupperà spasticità con necessità di un trattamento specifico. Nelle condizioni di lesione cerebrovascolare le stime sono molto variabili tra il 20% ed il 60% dei soggetti. I sintomi principali sono caratterizzati da rigidità, dolore, difficoltà nel controllo motorio come conseguenza di un'attivazione intermittente o continua e fuori controllo dei muscoli interessati. Lasciata a sé stessa tale condizione comporta un circolo vizioso per cui la contrazione spastica mantenuta nel tempo a livello di un gruppo muscolare causa un progressivo accorciamento dei tessuti molli ed ulteriori modificazioni nei muscoli stessi interessati, innescando ulteriore e progressiva rigidità che a quel punto non è più modificabile. Le complicanze derivanti dalla spasticità includono: limitazioni del movimento, difficoltà nell'igiene e nelle attività di vita quotidiana, bassa autostima e disturbi dell'immagine corporea. In alcuni casi i danni secondari possono interferire con il percorso riabilitativo, con l'assistenza da parte dei care givers ed anche aumentare i costi sia della riabilitazione che dell'assistenza.

Il trattamento
Per quanto riguarda l'approccio terapeutico è importante, prima di decidere di inibire la spasticità, effettuare un'attenta valutazione sul singolo caso per individuare l'obiettivo che vogliamo raggiungere attraverso il nostro intervento ed inoltre dobbiamo considerare la possibilità che lo specifico patologico vari nel tempo. Tale considerazione richiede il monitoraggio del paziente da effettuarsi con valutazioni ripetute e programmate, che potranno portare ad approcci terapeutici di conseguenza diversi.
Un trattamento efficace è rappresentato da un ventaglio di opzioni terapeutiche combinate quali farmaci somministratili per bocca, trattamenti farmacologici macro-regionali per ampi segmenti (con pompa al baclofene) trattamenti farmacologici focali con tossina botulinica, o chemolitici regionali con blocco fenolico, trattamenti riabilitativo e/o chirurgico che vanno coordinate e concordate in team multidisciplinare attraverso la formulazione di un progetto riabilitativo individuale.

L'ambulatorio
L'ambulatorio si tiene una volta alla settimana. Durante la seduta viene effettuata una valutazione combinata clinico- strumentale anche attraverso l'ausilio di riprese filmate e schede validate. Se indicato un trattamento focale questo viene effettuato sotto doppia guida ecografica e con elettrostimolazione. Se sono indicate altre opzioni terapeutiche anche combinate, queste vengono effettuate e/o coordinate da parte dell'ambulatorio stesso.

L'accesso
L'accesso alla prima visita avviene su prenotazione diretta da effettuare presso la segreteria del nostro Servizio muniti di impegnativa regionale che può essere redatta dai seguenti specialisti: Fisiatri, Neurologi, Neurochirurghi o che reclutano i pazienti nell'ambito di una visita ambulatoriale o del ricovero ospedaliero oppure dai referenti delle sedi extraospedaliere di diagnosi e cura dedicate alle patologie del 1° motoneurone di varia natura (es: AISM; Nostra famiglia, ecc…). Le valutazioni successive, i controlli ed i trattamenti vengono invece programmati e prenotati da parte del personale dell'ambulatorio stesso.

Per informazioni o prenotazioni si può contattare la Segreteria dal lunedì al venerdì dalle 10.00 alle 12.00 ai numeri 049 9424911/4912
Le specialiste fisiatre che operano presso l'ambulatorio sono le Dott.sse Barbara Ruzzante e Dott.ssa Mariangela Sambini.

Video di presentazione dell'ambulatorio per la diagnosi e la cura della spasticità
Ultimo aggiornamento: 10/08/2022
Torna su