Home > Centro Retinite Pigmentosa - Ospedale di Camposampiero

Centro Retinite Pigmentosa - Ospedale di Camposampiero

Responsabile: dott. Marzio Chizzolini
Rappresentante scientifico ERN-EYE: prof. Francesco Parmeggiani

 
Il Centro Specializzato per la Retinite Pigmentosa della Regione Veneto è operativo presso l’Ambulatorio Ipovisione - Retinite Pigmentosa dell’Oculistica di Camposampiero.
Il Centro Specializzato per la Retinite Pigmentosa della Regione Veneto è operativo presso l’Ambulatorio Ipovisione - Retinite Pigmentosa dell’Oculistica di Camposampiero.
Autorizzato dal Ministero (Procedura n. 0018077 del 15/06/2016), questo servizio è Centro Inter-Regionale di riferimento per Malattie Rare - Retinite Pigmentosa per la Regione Veneto.
 
Il principale obiettivo del Centro riguarda l’ottimizzazione dei percorsi diagnostici, terapeutici, riabilitativi e certificativi dedicati ai pazienti ciechi, ipovedenti o a rischio di patologie oculari gravemente invalidanti. In particolare, a riguardo delle persone affette da distrofie ereditarie della retina o della coroide, il Centro di eccellenza secondo/terzo livello si propone di:
  • effettuare una diagnosi clinica, la più precoce possibile per poi decidere l’attuazione delle più adeguate opportunità preventive, terapeutiche e/o riabilitative in modo personalizzato
  • prescrivere protocolli farmacologici, nutraceutici chirurgici e/o riabilitativi condivisi con il paziente, adattati alle condizioni visive, cliniche e psicologiche di ciascuna persona e spesso gestiti in regime di parziale o completa rimborsabilità nell’ambito dell’applicazione delle attuali normative riguardanti i Livelli Essenziali di Assistenza dedicati ai Malati Rari
  • supportare specifici programmi di analisi genetiche ad ampio spettro per rispondere alle richieste di diagnosi molecolare espresse dalla stragrande maggioranza dei paziente con distrofie ereditarie della retina o della coroide, come anche dai potenziali portatori sani presenti tra i loro familiari
  • supportare specifici percorsi personalizzati di inserimento scolastico, lavorativo e/o sociale delle persone cieche o ipovedenti in quanto affette da malattie rare della retina
  • promuovere un’adeguata conoscenza e sensibilizzazione nei pazienti, nelle loro famiglie, nell’opinione pubblica e negli operatori sanitari relativamente alle tematiche dell’ipovisione, della prevenzione della cecità e della riabilitazione visiva, soprattutto focalizzandole in rapporto alle problematiche socio-sanitarie della diverse forme di distrofie ereditarie della retina o della coroide, prima fra tutte la retinite pigmentosa.
Per accedere al Centro Specializzato per la Retinite Pigmentosa della Regione Veneto è indispensabile effettuare una prenotazione presso l’Ambulatorio Ipovisione - Retinite Pigmentosa. La prenotazione per il primo accesso del paziente (prima visita) presso il suddetto Centro di riferimento può essere effettuata:
Le visite sono svolte presso l’Ambulatorio Ipovisione - Retinite Pigmentosa, solitamente nelle giornate di martedì, mercoledì e giovedì (salvo diverse esigenze di servizio) ed hanno una durata media variabile dai 60 ai 120 minuti.
Ospedale Civile di Camposampiero - Via Pietro Cosma 1
Ambulatorio Ipovisione - Retinite Pigmentosa, Unità Operativa di Oculistica (Area Rossa - 8° Piano)
tel. 049 9324536 il giovedì 8.30 - 13.30
fax della Segreteria di Oculistica: 049 9324550 (specificare all’attenzione dell’Ambulatorio / Centro Retinite Pigmentosa)
mail: centrorp.veneto@gmail.com
Responsabile. dott. Marzio Chizzolini (Direttore UOC di Oculistica - Ospedale di Camposampiero)
Referente Scientifico: prof. Francesco Parmeggiani (rappresentante ERN-EYE e Professore Associato di malattie dell'apparato visivo dell’Università di Ferrara)
Referente Medico: dott.ssa Katia De Nadai (medico chirurgo specialista in Oftalmologia)
Referente Riabilitatore: dott. Andrea Binotto (ortottista assistente in Oftalmologia)
Referente Tecnico: dott.ssa Sara Zamengo (ortottista assistente in Oftalmologia)
 
Ultimo aggiornamento: 25/02/2021
Torna su