Home > Indicazioni per l'accesso in Ospedale di Camposampiero

Indicazioni per l'accesso in Ospedale

L’accesso al Presidio è organizzato in osservanza di tutte le misure volte a prevenire la diffusione del contagio da SARS-CoV-2:
  • al varco: l’operatore rileva la temperatura, controlla la mascherina, fa igienizzare le mani, chiede la motivazione dell’accesso, applica un braccialetto
  • all'accesso al reparto: il visitatore deve esibire la Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass). Il visitatore concorda telefonicamente col personale le modalità di accesso. È preferibile l’accesso di una sola persona per degente per l’intera durata del ricovero. Nelle stanze con più di un degente le visite sono scaglionate per evitare la contemporanea presenza di più visitatori
  • il caregiver (soggetto autorizzato a prestare assistenza) del paziente non autosufficiente può prestare assistenza continuativa e/o prolungata esibendo la Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass). Il caregiver verrà sottoposto a tampone prima dell'accesso e, successivamente, ogni 48 ore.
  • visite a pazienti in particolari situazioni critiche o fine vita: il Direttore del reparto valuta caso per caso l'autorizzazione alla presenza di più di un familare contemporeneamente. Nei reparti covid i familairi sono sottoposti alle procedure di vestizione.
  • in pronto soccorso: minori, disabili, utenti fragili, non autosufficienti e persone con difficoltà linguistico-culturali possono accedere con un solo accompagnatore che deve essere in possesso di Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass) e può permanere nella sala d'attesa. Tali acocmpagnatori vengono sottoposti in Pronto Soccorso a tampone.
  • servizi ambultoriali: è consentito l'accesso a un solo accompagnatore in possesso di Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass) per minori, disabili, utenti fragili, non autosufficienti e persone con difficoltà linguistico-culturali. In caso di prestazioni urgenti per minori o pazienti con disabilità grave (art.3 comma 4 - Legge 104/1992), l'accompagnatore privo di Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass), verrà sottoposto a tampone.
Area Materno Infantile:
  • accesso in sala parto: effettuazione del test rapido di terza generazione alla gravida e al partner; effettuazione del tampone molecolare alla gravida per ricovero. Il partner (o persona unica identificata dalla gravida) concorda l’accesso con il personale del reparto di Ostetricia. Per le visite post partum il partner (o persona unica identificata dalla gravida), oltre a esibire la Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass), verrà sottoposto a tampone antigenico rapido ogni 48 ore.
  • Età pediatrica: il caregiver accede con Certificazione Verde Covid-19 (Green Pass). All'inizio dell'attività di assistenza a cura della struttura effettua un tampone che verrà ripetuto ogni 48 ore.  
Unità operative e orari di accesso – l’accesso è consentito solo previo accordo con il personale del reparto:
  • Cardiologia – UTIC: 19.00 -19.30
  • Chirurgia Generale: 18.30 -19.00
  • Ginecologia: 18.30 – 19.30
  • Geriatria 1 e 2: 18.00 – 19.15
  • Lungodegenza e MFR: solo accessi pianificati dal medico per singolo paziente
  • Medicina: 19.00 – 20.00
  • Nefrologia: 19.00 – 20.00
  • Nefro-Medicina: 19.00 – 20.00
  • Oncologia: 19.00 – 20.00
  • Ortopedia: 18.30 – 19.30
  • Psichiatria: 18.30 – 19.30
  • Rianimazione: 14.30 – 16.30
  • Urologia: 18.30 – 19.00
  • Ostetricia: 16.30 – 19.30 – il visitatore può accedere alternandosi con il caregiver (partner o persona identificata dalla neomamma)
  • Pediatria – Patologia Neonatale – Terapia Intensiva Neonatale: accesso solo per i caregiver
Ultimo aggiornamento: 14/01/2022
Torna su