Home > Poliambulatorio di Cittaella

Poliambulatorio di Cittadella

Coordinatore: Delia Campagnolo

Presso il Poliambulatorio del Centro Pontarollo vengono erogate prestazioni ambulatoriali plurispecialisticheper rispondere in modo mirato:

  • ai bisogni diagnostici, terapeutici e riabilitativi degli utenti;
  • ad obiettivi di prevenzione.

Le prestazioni di diagnosi e cura erogate presso il Poliambulatorio sono:

  • in regime di Servizio Sanitario Nazionale: visite, esami strumentali, medicazioni, cicli di terapie e piccoli interventi nelle seguenti discipline: Allergologia, Chirurgia generale, Chirurgia vascolare, Dermatologia, Diabetologia, Ematologia, Medicina, Medicina dello sport, Neurologia, Oculistica, Odontoiatria, Ortopedia, Ostetricia, Ginecologia, Otorinolaringoiatria, Pediatria, Proctologia, Reumatologia, Senologia, Urologia.
  • in Libera professione con visite e piccoli interventi.

L’attività del Poliambulatorio è improntata alla umanizzazione ed alla tutela dei diritti del cittadino con particolare riferimento alle funzioni di informazione, accoglienza, soddisfazione dei bisogni.

Il cittadino accede alla struttura ambulatoriale con impegnativa del medico di medicina generale o di uno specialista.
Le prenotazioni vengono fatte al Centro Unico Prenotazioni o tramite Call Center.

Il Poliambulatorio osserva i seguenti orari: da lunedì a venerdì 7.00 - 20.00, sabato 8.00 - 12.00.

Sede:
Area Arancio, primo e secondo piano, Centro Pontarollo, via Pilastroni, 1

Carta di accoglienza
 

 

Al Primo Piano: Ortopedico, Chirurgico (proctologico, senologico, flebologico, endocrinochirurgia, vascolare), Urologico (Uroflussometrie), Allergologico, Reumatologico, Pediatrico, Oculistico (Ortottico, Campimetria), Ematologico, Dermatologico, Pronto soccorso INAIL.
Al Secondo Piano:  ORL  (Audiometria, Logopedia, Otologico, Foniatrico), Ostetrico, Ginecologico (Colposcopia e patologia vulvare), Screening carcinoma del collo dell’utero (Pap test e tamponi), Chirurgico per interventi ORL, Chirurgia, Medicina dello Sport, Dietologico, Endocrinologico, Diabetologico.
Al Terzo Piano: Odontoiatrico, Età Evolutiva, Ortodonzia.
Presso il Poliambulatorio operano: medici, infermieri, tecnici (audiometrista, igenista dentale, logopedista, ortottista, tecnico di fisiopatologia respiratoria), operatori socio-sanitari. Il personale è identificabile dalla tessera di riconoscimento e dal colore della divisa.
Il personale si rivolgerà a lei in modo chiaro e completo dando informazioni sul suo stato di salute e sulle prestazioni a cui sarà sottoposto.
Per effettuare una prestazione erogata dal Servizio Sanitario Nazionale deve essere munito di impegnativa che utilizzerà per prenotare tramite Call Center o recandosi agli sportelli Cup o distrettuali. Nei soli casi di prima visita odontoiatrica o ostetrico/ginecologica e di misurazione del visus può prenotare e accedere senza impegnativa.
Le prestazioni sono erogate secondo criteri di priorità specificati nell’impegnativa, che consentono ai casi clinici più urgenti di essere esaminati per primi. Si raccomanda di arrivare puntuale al suo appuntamento. Il personale si impegna a rispettare gli orari concordati. Ciò nonostante, in particolari situazioni, si possono verificare ritardi rispetto all’orario stabilito. L’eventuale esenzione deve essere specificata nell’impegnativa al momento della prenotazione. Il giorno dell'appuntamento prima di effettuare la prestazione, paghi il ticket (se dovuto, anche on line su www.aulss6.veneto.it - sezione "Servizi on line" alla voce "Pagare") e si accrediti presso i totem al piano terra: riceverà così un numero con le indicazioni della sala d'attesa dove dovrà recarsi.
Si consiglia di portare con sé:
  • i referti di precedenti esami di laboratorio, visite specialistiche e lastre e/o cd
  • le copie delle cartelle di eventuali ricoveri
  • l’elenco di eventuali terapie in corso
  • tessera sanitaria e eventuali esenzioni.
È anche utile che lasci i suoi recapiti telefonici (rete fissa e mobile) per consentire di contattarla in caso di necessità. Per alcune tipologie di visite o prestazioni l’infermiere prenota l’appuntamento successivo, esonerando l’utente da questo compito. Gli utenti in situazioni di fragilità (ad esempio: in barella) hanno la precedenza, per ridurre al minimo il loro disagio. Nella cartella ambulatoriale verranno inserite le fotocopie dei documenti inerenti il suo perscorso ritenuti importanti; gli originali le saranno restituiti e sarà sua cura conservarli. Eviti di usare il cellulare e lo tenga in modalità silenzioso
Ultimo aggiornamento: 16/08/2022
Torna su