Home > Prenotazione atleti post COVID-19

Prenotazione atleti post COVID-19

Tutti gli atleti già sintomatici e/o con tampone positivo devono essere sottoposti a una rivalutazione dell’idoneità

Idoneità all’attività sportiva agonistica in atleti non professionisti COVID-19 positivi guariti e in atleti con sintomi suggestivi per COVID-19 in assenza di diagnosi da SARS-COV-2
 
La tutela sanitaria delle attività sportive contribuisce alla tutela e promozione della salute pubblica, sia attraverso interventi di promozione dell'attività motoria rivolta a tutta la popolazione, sia attraverso le visite mediche finalizzate alla certificazione di idoneità alla pratica sportiva agonistica e non agonistica.
L'infezione da Sars-COV-2 può decorrere in modo asintomatico o paucisintomatico, ma può essere causa di quadri clinici molto severi e in alcuni casi anche mortali.
Nella valutazione di atleti Covid-19 positivi guariti, pertanto, è necessario porre particolare attenzione agli apparati il cui coinvolgimento è più frequente e potenzialmente rischioso per i possibili esiti a lungo termine, attraverso la raccolta dell'anamnesi e l'esecuzione di un esame obiettivo accurato alla ricerca di segni e/o sintomi che possano essere indicativi di un possibile coinvolgimento di specifici organi e/o apparati.
Un'ulteriore attenzione va prestata ad atleti che, pur non avendo ricevuto una diagnosi certa di infezione da Sars-COV-2 mediante test molecolare, abbiano tuttavia sviluppato una sintomatologia suggestiva in un periodo compatibile con la circolazione del virus.
La valutazione/rivalutazione di tali atleti segue le raccomandazioni proposte dalla Federazione Medico Sportiva Italiana, condivise con il Dipartimento dello Sport, con il CONI e il Comitato Italiano Paralimpico, pubblicate dal Ministero della Salute il 13.01.2021. Tutti gli atleti già sintomatici e/o con tampone positivo devono essere sottoposti a una rivalutazione dell’idoneità.

Dovranno compilare il modulo Sport-Post-Covid-19 e inviarlo per mail, direttamente alla sede di riferimento territoriale, Ambulatorio di medicina dello sport della propria zona, con allegati gli esiti dei tamponi e tutta la documentazione relativa (certificati, ricoveri, ecc.).
L’atleta sarà richiamato direttamente dal servizio o contattato via mail.


 
Ultimo aggiornamento: 09/03/2021
Ricerca nel sito
Torna su