Home > Unità di Valutazione Multidimensionale - UVMD

Unità di Valutazione Multidimensionale - UVMD

L’UVMD esamina le necessità della persona in particolari condizioni di bisogno sanitario, sociale, relazionale e ambientale e individua gli interventi personalizzati e appropriati attraverso l’offerta dei diversi servizi territoriali.
La valutazione viene attuata da più professionisti, per identificare la migliore soluzione possibile per soddisfare i bisogni assistenziali. Il progetto individuale viene rivalutato a distanza di tempo in relazione all’evoluzione del bisogno. Partecipano alle attività: il Direttore del Distretto o suo delegato, il Medico curante, l’Assistente Sociale referente per area di intervento e ogni altro operatore o professionista che si renda necessario, in base alle esigenze particolari della situazione valutata.
L’UVMD individua un “case manager” nell’ambito degli operatori sociali, sanitari e sociosanitari che, rispetto alla situazione personale e famigliare, è funzionale alla realizzazione del progetto approvato.
 
L’UVMD è indispensabile per l’accesso alla rete dei Servizi territoriali, come ad esempio le strutture residenziali e semi-residenziali per anziani e disabili, la valutazione dei requisiti per l’attribuzione di contributi economici regionali e per l’attivazione dell’A.D.I.M.E.D.
Questa valutazione stabilisce un punteggio e una graduatoria di precedenza per accedere ai vari servizi per i quali sono previsti tempi d’attesa.

Come presentare domanda di UVMD
La domanda di attivazione dell’UVMD può essere presentata al Distretto dalla persona interessata, dal suo tutore o amministratore di sostegno, da un familiare, dal Medico curante o da un operatore socio-sanitario che ha in carico la situazione.
Ultimo aggiornamento: 06/05/2021
Ricerca nel sito
Torna su