Home > Zecche indicazioni per difendersi

Zecche indicazioni per difendersi

Con l’estate le zecche, risvegliandosi dal letargo invernale, si posizionano su arbusti o sull'erba, attendendo il passaggio di un animale o dell’uomo. La zecca infatti si trova prevalentemente in luoghi ricchi di vegetazione e dalla presenza di ospiti da parassitare (stalle, pascoli, ecc.). Quando avvertono la vicinanza di un potenziale "ospite", vi si attaccano (è sufficiente vengano sfiorate), quindi si posizionano sulla pelle e la trafiggono.
Con il loro morso, sull’uomo, possono provocare diverse patologie con conseguenze anche gravi come la meningoencefalite o TBE.
La vaccinazione consente di combattere il rischio di contrarre questa malattia.
La vaccinazione, in 3 dosi, ha un costo di 25 Euro a dose e può essere effettuata presso le sedi vaccinali dell’Ulss 6 Euganea.

La prenotazione, senza impegnativa, avviene con le seguenti modalità:

Distretto Padova Bacchiglione, Terme Colli e Piovese
Prenotazione
Telefonare al Centro Unico di Prenotazione: n. 840 000 664 da Rete Fissa, n. 049 8239511 da Rete Mobile, dal lunedì al venerdì ore 7.30-17.00
Per informazioni:
Telefonare lunedì, mercoledì e venerdì ore 12.30-13.30 ai numeri: 049 821 4223 - 42764212.
mail: sisp.vaccinazioni@aulss6.veneto.it

Distretto Alta Padovana
Per informazioni e prenotazioni:
Telefonare al n. 049 9822202 o il n. 049 9424433 dal lunedì al venerdì dalle ore 8.15 alle 9.00 e dalle 12.00 alle 13.00.
mail: ambulatorio_sisp@aulss6.veneto.it

Distretto Padova Sud
Per informazioni e prenotazioni. Numero telefonico unico 0429 618555 il lunedì e il venerdì 9.30 – 13.00
Sede di Conselve - mail: ambsisp.conselve@aulss6.veneto.it
Sede di Este - mail: ambsisp.este@aulss6.veneto.it
Sede di Monselice - mail: ambsisp.monselice@aulss6.veneto.it
Sede di Montagnana - mail: ambsisp.montagnana@aulss6.veneto.it

Indicazioni per difendersi dalle zecche
Per ridurre significativamente la possibilità di venire a contatto con le zecche o, almeno, per individuarle rapidamente prima che possano trasmettere una malattia, si possono adottare le seguenti precauzioni:
  • indossare abiti chiari (perché rendono più facile l’individuazione delle zecche)
  • coprire le estremità, soprattutto inferiori, con calze chiare (meglio stivali)
  • utilizzare pantaloni lunghi e preferibilmente un cappello
  • evitare di strusciare l’erba lungo il margine dei sentieri
  • non addentrarsi nelle zone in cui l’erba è alta
  • al termine dell’escursione, effettuare un attento esame visivo e tattile della propria pelle, dei propri indumenti e rimuovere le zecche eventualmente presenti. Le zecche tendono a localizzarsi preferibilmente sulla testa, sul collo, dietro le ginocchia, sui fianchi
  • trattare sempre gli animali domestici (cani) con appositi prodotti contro le zecche, soprattutto a ridosso di una escursione
  • controllare, scuotere ed eventualmente spazzolare gli indumenti prima di portarli all’interno delle abitazioni per poi lavarli.
Inoltre, in commercio esistono repellenti per insetti e anche per scoraggiare l’attacco delle zecche (a base di DEET o N-dietiltoluamide e Icaridina o KBR3023).

Approfondimento dell’Istituto Superiore di Sanità
 
Ultimo aggiornamento: 24/06/2022
Torna su