INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 6 Euganea utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Onde elettromagnetiche per ridurre la dipendenza da gioco d'azzardo e cocaina

Onde elettromagnetiche per ridurre la dipendenza da gioco d'azzardo e cocaina

lunedì 20 Gennaio 2020

Apre la sperimentazione a Monselice

Apre il 20 gennaio presso il Servizio per le Dipendenze di Monselice l'ambulatorio per la Stimolazione Magnetica Transcranica Ripetitiva (rTMS) che, grazie all'uso di onde elettromagnetiche, riduce il desidero irrefrenabile di attuare comportamenti levisi per la salute come l'assuzione di sostanze stupefacenti e il gioco d'azzardo.
La sperimentazione coinvolge 60 persone, 30 giocatori d'azzardo patologici e 30 con dipendenza da cocaina, che partecipano a questo trattamento gratuito, articolato in due settimane di sedute giornaliere, da lunedì a venerdì per 20 minuti, a cui seguirà un periodo di sei mesi di follow-up. Solo al termine dello studio verrà comunicato al paziente se ha eseguito un trattamento efficace o placebo. Ai pazienti che hanno ricevuto solo il trattamento placebo, al termine del periodo di follow up, verrà data la possibilità di essere sottoposti al trattamento.
Per accedere allo studio è necessario l'invio da parte dei Servizi per le Dipendenze di Padova e provincia oppure contattando per un appuntamento il Servizio per le Dipendenze di Monselice allo 0429 788398.
Condividi questa pagina:
Categorie news coronavirus18