INFORMATIVA BREVE

La informiamo che, per migliorare la sua esperienza dinavigazione su questo sito web, Aulss 6 Euganea utilizza diversi tipi di cookie, tra cui:
Cookie di tipo funzionale alla navigazione (functionality cookie); Cookie di tipo pubblicitario (advertisng cookie); Cookie di tipo statistico (performance cookie); che consentono di accedere a dati personali raccolti durante la navigazione. Nella pagina della Informativa Estesa che può consultare QUI sono presenti le istruzioni per negare il consenso all’installazione di qualunque cookie. Cliccando su “ACCETTA” o continuando la navigazione, saranno attivati tutti i cookie specificati nell’informativa Estesa ai sensi degli artt. 13 e 14 Re.to UE 2016/679 ACCETTA
> > Coronavirus - Il Veneto riorganizza le attività sanitarie
categorie: coronavirus

Coronavirus - Il Veneto riorganizza le attività sanitarie

sabato 14 Marzo 2020

Leggi le importanti comunicazioni per il contenimento del Coronavirus

In previsione di un massiccio afflusso di pazienti e per limitare l’affluenza presso le strutture e i servizi sanitari e amministrativi, la Regione del Veneto ha attivato nuove modalità operative valide fino al 15 aprile:
 
  • sospensione immediata di tutta l’attività chirurgica programmata per la quale è previsto il ricovero in terapia intensiva post operatoria a eccezione degli interventi indifferibili in considerazione del quadro clinico dei pazienti, e in particolare nell'ambito della chirurgia oncologia
  • riduzione dell'attività chirurgica programmata non urgente nell'ottica di recuperare personale per garantire la gestione di posti letto aggiuntivi sia di terapia intensiva che semintensiva, attivati secondo il piano regionale per la gestione emergenza COVID-19
  • sospensione di tutta l’attività di specialistica ambulatoriale delle strutture pubbliche e private accreditate a eccezione delle prestazioni urgenti o con priorità B, garantendo comunque le prime visite e i controlli in ambito materno-infantile e oncologico. Gli appuntamenti saranno riprogrammati e gli utenti verranno ricontattati. Allo stesso modo è sospesa l'attività libero professionale intramoenia
  • assumere misure di mitigazione del rischio presso tutti i servizi, e in particolare presso i punti prelievo
  • l'attività di distribuzione diretta dei farmaci è limitata a quelli ad esclusiva distribuzione ospedaliera, erogando fino a 3 mesi di terapia dopo la dimissione da ricovero o a seguito di visita specialistica; dovrà essere utilizzato il canale delle farmacie territoriali utilizzando il flusso della distribuzione per conto (DPC) per tutti i farmaci
  • le attività relative all'assistenza psichiatrica restano inalterate
  • ogni attività distrettuale rivolta al pubblico è sospesa eccezion fatta per le urgenze e l'assistenza domiciliare
  • l’attività del Servizio di Igiene e Sanità Pubblica è sospesa a eccezione delle prestazioni urgenti o non differibili come, ad esempio, le vaccinazioni urgenti, quelle previste dal calendario vaccinale pediatrico (età 0-6 anni), quelle rivolte alla sorveglianza delle malattie infettive, le attività di screening oncologico di secondo livello e le certificazioni medico legale urgenti
  • gli sportelli URP e gli sportelli CUP sono chiusi: le prenotazioni si effettuano perciò tramite call center. I referti di laboratorio e degli esami strumentali verranno inviati per posta a domicilio qualora non accessibili online.
 
Per contattare il call center vai alla pagina dedicata

 
Condividi questa pagina:
Categorie news coronavirus13
Tag cloud Comunicati Eventi